Header Ads Widget

POGGIBONSI – CANTINI LORANO SRL JOKERS BASKET 63 – 59


Una sconfitta che non ci voleva per la Cantini Lorano srl Jokers Basket che cade fuori dalle mura domestiche ed interrompe una striscia positiva contro Poggibonsi.
SERIE D – PRIMA FASE – GIR. A / 13º GIORNATA
Domenica 18 Dicembre 2022 @ PalaBernino
POGGIBONSI-JOKERS BASKET 63-59
(19-19, 34-37, 47-48, 63-59)
POGGIBONSI Borgianni 20, Del Cucina 13, Calamassi 11, Rumachella 9, Gori Savellini 4, Vallerani 4, Maestrini 2, Ceccatelli, Ravenni ne, Batisti ne. Coach: Pacini Ass. Giannini
CANTINI LORANO SRL JOKERS BASKET Cappelli 15, Euzzor 10, Ciacci 8, Ristori 6, Biondi 2, Zivojinovic 8, Bitossi 8, Coli 2, Pazzagli, Conti ne, Mazzerelli ne. Coach: Nudo Ass. Castellani
Parziali: 19-19, 34-37, 47-48, 63-59.
Arbitri: Rosselli di Piombino (LI) e Orsini di Pisa
Avvio positivo per i legnaioli i quali sfruttano bene un momento favorevole che, nei primi due minuti, porta a due inserimenti vincenti: prima di Ristori e poi di Cappelli con il secondo letale dalla lunetta. Il capitano giallo-blu dialoga poi bene con Biondi e chiude un’azione con un fallo e canestro. Dall’altra parte fa altrettanto, per ben due volte, l’altro capitano, Borgianni il quale conferma una situazione di stallo fra le due squadre incapaci di prendere il largo. Il risultato punto punto è anche figlio dalla scarsa percentuale realizzativa dei tiratori. Per i Jokers, ci prova spesso Ciacci il quale non va oltre i due punti. Cercano d’invertire la musica nel secondo quarto, ancora una volta, i senatori della squadra ospite. Ciacci e Ristori si trovano spesso sia sul perimetro che in profondità in mezzo all’area e portano presto i giallo-blu davanti. Poggibonsi reagisce però colpo su colpo ed in questo caso ad essere astuto è Gori Savellini che si conquista due liberi perfettamente realizzati. Dopo un time-out, coach Gennaro Nudo si gioca la carta Zivojinović ed il giovane tiratore balcanico ripaga la fiducia calando le prime triple di serata: una dopo pochi minuti e la seconda sugli sviluppi di uno degli ultimi possessi giallo blu, su assist di Cappelli. Si va dunque al riposo con un risultato positivo per gli ospiti che adesso sono sul 34-37. A rovinare i piani di fuga dei Jokers ci pensa Del Cucina. Lo scaltro giocatore di Poggibonsi si era reso protagonista di tre centri consecutivi sul finale di primo quarto, si era avvicinato allo stesso score sempre nel finale del secondo ed adesso apre le danze nella terza frazione con il canestro del -1. I padroni di casa iniziano ad attuare la difesa a zona mandando a repentaglio le manovre offensive giallo-blu adottate finora le quali non trovano vie di sfogo. Prima Cappelli e poi Bitossi pescano il jolly dalla distanza compensando ad una fase realizzativa non eccezionale che porterà progressivamente gli avversari ad avvicinarsi. Negli ultimi dieci minuti, non basta ai Jokers l’esclusione dal terreno di gioco di uno degli uomini più in forma per Poggibonsi ovvero Borgianni (dopo aver commesso 5 falli), la squadra di casa si difende perfettamente e le manovre offensive giallo-blu sono pressoché nulle. Accende la luce un incontenibile Euzzor, capace di caricarsi individualmente il peso dell’attacco ospite seminando il panico con le sue abilità al palleggio. Dall’altra parte, tuttavia, Rumachella certifica un sorpasso oramai avvenuto per Poggibonsi e, con una tripla in prima battuta, ed un appoggio in seguito, arriva a 60 punti, soglia che gli ospiti non raggiungeranno mai. La sirena sancisce la fine di una gara combattuta ma persa dai Jokers, arrivati a centimetri dalla vittoria sfuggita solo nell’ultimo quarto.

#JokersBasket

Posta un commento

0 Commenti