Header Ads Widget

Gioielleria Mancini cala il poker, il derby è blu-amaranto


I ciabattini scappano via subito e gestiscono poi nel finale respingono l’assalto montalese Ultima giornata del girone di andata ed è derby al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini ospita il Montale Basket in un impegno cruciale per la lotta per la salvezza. Monsummanesi in emergenza data l’assenza di Bellini e con Maccione in panchina per onor di firma ma alle prese con uno stiramento che lo tiene lontano dal match. La Cronaca della partita Vettori dà il via alle danze ben assistito da Calderaro, a cui risponde Pierattini. Attacchi spuntati nei primi minuti con Vettori che mette ancora una pezza imitato da Chiti lanciato in contropiede da Calderaro. Soriani piazza la bomba poi Calderaro e ancora una bomba di Calderaro con coach Breschi che ricorre al minuto di sospensione. Al rientro Monsummano martella ancora la retina con Chiti per un parziale iniziale di 16-2 poi Metsla interrompe il break blu-amaranto. Montale reagisce e va a segno con Covino ma Tesi risponde con una bomba. I liberi di Farinon fissano il risultato alla fine del primo periodo sul 19-8. Cemmi e Metsla in apertura secondo quarto per Montale ma Chiti e una bomba di Tesi sono la risposta. Montale però ha cambiato faccia e piazza 4 punti con Farinon ma Monsummano risponde colpo su colpo con Calderaro e Tesi piazzano due bombe consecutive. Le due squadre ora si affrontano a viso aperto con Monsummano che mantiene un vantaggio superiore alle 10 lunghezze. Montale accorcia con Farinon e una bomba di Tasic. Vettori ci mette una pezza ma Pierattini va ancora a canestro. Chiti va a segno poi liberi di Pierattini fissano il risultato al riposo lungo sul 37-27. Soriani apre il terzo quarto e poco dopo si ripete in contropiede. Farinon risponde poi Tasic piazza la bomba. Calderaro va a segno ben assistito da Navicelli poi è un botta e risposta fra le due compagini. Chiti piazza un bel canestro dalla media poi Vettori piazza la bomba. Pierattini va a segno in entrata poi Covino accorcia ancora dalla lunetta. Ancora un canestro di Pierattini ma Tesi piazza ancora da tre. Vettori fissa il risultato alla fine del terzo periodo sul 55-43. Cemmi apre l’ultimo periodo imitato da Natalini che porta lo svantaggio di Montale sotto le 10 lunghezze. Si tira prevalentemente dalla lunetta poi Chiti la piazza dalla media ma Tasic risponde da tre. Ancora Tasic e Montale riapre la partita quando manca 5’ al termine (59-54). Montale ora è in fiducia e accorcia ancora dalla lunetta con Pierattini. Il canestro per Monsummano sembra stregato ma Vettori trova un gran canestro poi Navicelli ruba palla e vola in contropiede per il 63-56 a 2’30” dal termine. Due bombe consecutive di Navicelli mettono la parola fine alla contesa facendo esplodere il palazzetto al limite del tutto esaurito, c’è spazio ancora per un canestro da tre di Calderaro. Risultato finale 72-56. La Gioielleria Mancini centra la quarta vittoria consecutiva contro un Montale mai domo, i ciabattini hanno condotto la partita per tutto l’arco dei quaranta minuti scappando via subito nel primo quarto e soffrendo poi, nell’ultimo quarto, il tentativo di rimonta dei giovani bianco-blu. Proprio nel momento in cui Montale sembrava averne di più, Monsummano ha reagito da grande squadra con un parziale finale di 13-0 che ha annichilito gli avversari. I ciabattini chiudono il girone di andata con 8 vittorie e sette sconfitte, al settimo posto in classifica.
Gioielleria Mancini Shoemakers 72
Montale Basket 56
Parziali: 19-8; 37-27; 55-43
Gioielleria Mancini Shoemakers: Calderaro 13, Navicelli 9, Chiti 14, Tesi 13, Maccione ne, Parlanti ne, Vettori 15, Soriani 7, Giusti, Nardi ne, Lepori 1. All.: Matteoni
Montale Basket: Covino 6, Cemmi 4, Natali, Metsla 4, Kpadevi, Pierattini 15, Farinon 10, Tasic 13, Natalini 4, Di Bisceglie, Greco. All.: Breschi

Shoemakers Basket

Posta un commento

0 Commenti