Header Ads Widget

Grande vittoria della RLCSistemi al Trofeo Lunghi Open Toscano di Serie B. Sconfitta Jolly Livorno 72 a 60.


Nel primo impegno dell'anno, le finali di Coppa Toscana Open Trofeo Lunghi aperto alle migliori squadre di serie B e C trionfa inaspettatamente la RLCSistemi che sconfigge il Jolly Livorno squadra prima in classifica nel campionato di serie B e favorita assoluta del campionato già vinto la scorsa stagione. Non è tanto la sconfitta a far rumore ma come le pratesi hanno vinto a far pensare che la RLCSistemi possa considerarsi una pretendente al titolo Regionale. Per le pratesi una grande soddisfazione ma anche la decima vittoria consecutiva con una striscia fantastica da Ottobre a Gennaio. Nella giornata di martedi al palazzetto di Fucecchio si sfidano le quattro squadre vincitrici dei quattro gironi del Trofeo Lunghi , Jolly Livorno che schiaccia 69 a 35 il Drago e la Fornace Siena, e le pratesi che dimostrano di essere in splendida forma annientando 91 a 55 Named Number8 San Giovanni Valdarno. Quindi nella giornata di mercoledì 4 gennaio finale sempre a Fucecchio tra Jolly Livorno, una sola sconfitta in campionato e la RLC Sistemi con tre sconfitte in campionato ma in splendita striscia positiva di nove vittorie consecutive. Jolly ha gia' vinto il trofeo due volte le pratesi sono ancora senza vittorie . Le livornesi lamentano l'assenza di Evangelista con un problema ad un polpaccio, le pratesi hanno sempre Lastrucci alle prese con una infiammazione al braccio sinistro che è in panchina ma non al meglio. Si inizia con le squadre che giocano una bella pallacanestro con la voglia di prevalere e con un gran ritmo.Primo quarto in grande equilibrio con le guardie di entrambe le formazioni che si sfidano a tutto campo, primo quarto Vannucchi Sautariello e Mandroni per Prato e Ceccarini Rosellini e Orsini per Livorno che si mettono subito in evidenza. Il quarto finisce sul 21 a 19 per le pratesi con un equilibrio assoluto. Nel secondo quarto si inizia sulla stessa falsariga del primo fino al 5' del secondo quarto sul 29 a 28 per le Livornesi, ma Rosellini e Garcia Leon piazzano un 7 a 1 micidiale aiutate anche dal passaggio alla difesa a zona, al 17' il punteggio parla livornese 36 a 29 con le pratesi che sembrano alle corde con tre palle regalate consecutivamente.Non è così che oggi deve andare, e le pratesi proprio giacando sul diverso modulo difensivo avversario sfruttano gli ultimi due minuti del quarto .Le interne pratesi riescono ad avere la meglio sulla difesa labronica (Garcia Leon in panchina per tre falli) costretta più volte al fallo.Le pratesi arrivano sul 39 a 38 a sei secondi dall'intervallo in vantaggio ma Rosellini sfrutta un blocco in uscita sul tiro da tre e lo mette sulla sirena, si va al riposo sul 41 a 39 per il Jolly. Grande gara giocata con agonismo ma corretta , la panchina livornese si lamenta per i troppi falli fischiati dentro il pitturato , ma le pratesi hanno giocato molte seconde palle con Livorno che ha sempre chiuso positivamente soluzioni semplici, cosa non sempre riuscita alle pratesi. Si riparte con le pratesi gasate dal fatto di aver recuperato facilmente lo svantaggio del secondo quarto e più convinte, Livorno che ha una situazione falli peggiore della RLCSistemi. Le pratesi giocano una difesa a uomo tutto campo che stanca molto le guardie avversarie che fanno fatica a giocare con lucidità, Caccarini capitano livornesi rallenta il ritmo mentre Prato spinge e per tutto il terzo quarto Prato costruisce la vittoria, con canestri da tre punti e giochi con le lunghe che testimoniano del grande momento della squadra pratese, Prato gioca in dieci Livorno solo in sette. Al settimo minuto del terzo quarto la RLCSistemi ha 56 punti il Jolly 45 le livornesi incominciano a capire che la partita è andata.Nel terzo quarto la capolista ha fatto solo 7 punti e Prato ne ha fatti 20, finale del terzo quarto 48 a 59 per la RLCSistemi. Dimostrazione di grande forza difensiva da parte pratese e forse di qualche carenza atletica per le labroniche.Sicuramente l'assenza di Evangelista si è fatta sentire. Il quarto tempo dimostra quanto visto nel finale del quarto precedente, Livorno ha finito la benzina e le pratesi gestiscono il gioco permettendosi alcune giocate in velocità che le avversarie non riescono a contenere. La RLCSistemi vince in tranquillità senza rischiare più niente 72 a 60 risultato di grande prestigio della squadra di Pavi che dimostra di essere in condizioni atletiche eccezionali. Jolly deve ripensare a quanto è successo e reagire, siamo sicuri che sarà così. Grande prova di squadra pratese che va a segno dalla lunga con 5 giocatrici diverse, e migliorando notevolmente anche la media ai liberi, segno del lavoro certosino svolto dallo staff tecnico. Grande aggressività e grande corsa un piacere per gli occhi veder giocare queste ragazze da elogiare in blocco. Decima vittoria consecutiva e nella partita di semifinale record di punti segnati in gare ufficiali (91). Avanti così è una bella soddisfazione.
Arbitri Ariani e barbarino
falli 22 falli contro Livorno e 15 contro Prato
Tiri Liberi 11 su 18 per Prato e 6 su 19 per Livorno
Tiri da 3 7 su 14 per Prato 8 su 17 per livorno
Tabellini
Prato Vannucchi,20;Billi 11; Sautariello 11; Mandroni 13; Ponzecchi,6;Borghesi 3;Trucioni 5;Franchini 2; lastrucci e Popolo. All Pavi
Jolly Livorno; Ceccarini 17 Garcia Leon 8; Orsini 14;Rosellini 18;Sassetti,2;Castillo, Giari,Corti Barsotti,Amendole, Evangelista,Barghignani. All Betti.

RLC Sitemi Pallacanestro Femminile Prato

Posta un commento

0 Commenti