Header Ads Widget

Grinta, cuore ed orgoglio: la Tesi Group si impone d’autorità a Ferrara per 74-79


Un cuore immenso, una grinta notevolissima e la faccia tosta della prima della classe che passa sul campo di una Tassi Group Ferrara che, finora, aveva fermato Forlì, Cento e la Fortitudo Bologna. Una vittoria storica per la Giorgio Tesi Group che per la prima volta passa su questo campo imponendosi per 74-79 al termine di un bel match condotto per quasi tutto il secondo tempo nonostante la pesante assenza di Angelo Del Chiaro. Due punti che permettono ai biancorossi di rimanere nel gruppo al comando ed arrivare con tantissimo entusiasmo al big match di domenica contro Forlì in un PalaCarrara che dovrà ribollire di tifo.
PRIMO TEMPO Quintetto “small” quello scelto da coach Brienza con Wheatle e Varnado sotto canestro. La partenza è tutta di marca estense con un Cleaves caldissimo coadiuvato da Bertetti (12-6 al 4’) mentre la Tesi Group decide di andare con insistenza da Saccaggi che metterà dentro 10 punti nel primo quarto. Il guaio è che Cleaves mette dentro una tripla dopo l’altra e Pistoia finisce già sotto sul 20-8 al 6’. Con grande calma e la giusta faccia, però, i ragazzi di coach Brienza recuperano punto dopo punto, grazie alla mano ferma dalla lunetta, fino al 25-19 del 10’. Il secondo periodo ha due fattori: Daniele Magro e Jordon Varnado. Il lungo biancorosso mette otto punti in un amen che valgono il 33-30 al 14’ e, da lì in avanti, ci pensa Jordon: due triple ed una splendida penetrazione con fallo vogliono dire primo vantaggio della serata sul 37-38 al 17’. Da lì si va avanti sui binari dell’equilibrio colpo su colpo fino al 45 pari dell’intervallo lungo.
SECONDO TEMPO L’inerzia nel terzo periodo sembra passare nelle mani della Giorgio Tesi Group che tiene un buon margine sorretta da Copeland, Magro e Saccaggi (49-53 al 23’) ritoccato al 52-57. Lì, però, Ferrara – che deve trovare altre soluzioni rispetto a Cleaves – chiude definitivamente l’area invitando Pistoia a tirare soltanto da tre punti e le percentuali si abbassano con Bellan e Bertetti che firmano il nuovo vantaggio: al 30’ è 63-60. Il rush finale è palpitante: la tripla di capitan Della Rosa vale il nuovo sorpasso sul 65-68 al 33’ con Ferrara che è già in bonus e la Tesi Group ne approfitta arrivando fino al 67-73 con i tiri dalla lunetta di un solidissimo Carl Wheatle. Gli ultimi brividi li regalando Campani e Cleaves ma la penetrazione di un coriaceo Lollo Saccaggi chiude i conti per il 74-79 finale della “Bondi Arena”. La Tesi Group rimane nel gruppetto al primo posto in coabitazione con Cento e Forlì (entrambe vincenti) e domenica al PalaCarrara ci sarà proprio lo scontro diretto contro i romagnoli. In attesa di conoscere l’entità dell’infortunio di Angelo Del Chiaro.
IL TABELLINO DI TASSI GROUP FERRARA – TESI GROUP PISTOIA 74-79
PARZIALI (25-19, 45-45, 63-60)
TASSI GROUP FE: Bellan 8, Buriani ne, Cleaves 21, Tassone 2, Smith 6, Campani 10, Bertetti 11, Jerkovic 16, Pianegonda, Cazzanti ne, Valente ne, Cavicchi ne. All.: Spiro Leka
GIORGIO TESI GROUP PT: Pierattini ne, Farinon ne, Della Rosa 8, Copeland 14, Saccaggi 16, Magro 9, Allinei ne, Pollone 3, Varnado 20, Wheatle 9. All.: Nicola Brienza
ARBITRI: Caforio (Brindisi), Rudellat (Nuoro), Attard (Siracusa)
NOTE: Usciti per cinque falli: Smith (FE). Fallo tecnico: Smith (FE) al 19’15”

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti