Header Ads Widget

Inizia alla grande il 2023 della Vismederi Costone: 88-82 e Synergy Valdarno ko


Inizia con una vittoria il 2023 della Vismederi Costone, che, al termine di una partita tiratissima, ha la meglio della Synergy basket Valdarno per 88-82. Per la squadra senese si tratta di un successo di importanza capitale, arrivato al termine di una prestazione strepitosa, nonché il secondo consecutivo della gestione Ricci. I gialloverdi conquistano così la quinta vittoria del campionato e arrivano al giro di boa in netta risalita. Il prossimo appuntamento sul calendario gialloverde è fissato per domenica prossima, al PalaOrlandi con Agliana, per la prima gara del girone di ritorno. Partenza scoppiettante delle due squadre che trovano subito punti. Il primo acuto è di Banchi che realizza dalla lunga col fallo e trova il gioco da quattro punti che vale l’8-6, dopodiché Bruttini e Ondo Mengue realizzano sei punti che portano i gialloverdi sul 14-8. La Synergy prova a rimanere in scia con le triple di Elez e Bianchi ma i senesi rispondono con due punti di Terrosi e Ondo Mengue che ne infila cinque in serie. Dopo l’esordio di Maksimovic, è ancora Ondo Mengue a muovere il punteggio col canestro in penetrazione. Prova ad allungare ancora Siena con Bruttini che scrive a referto i quattro punti del 31-17. Nel finale, la Synergy trova i punti del 31-20. La seconda frazione si apre coi primi punti da costoniano di Maksimovic, ma, il prosieguo del quarto vede gli ospiti andare ripetutamente a segno e accorciare fino al 35-33. Bruttini e Juliatto provano a mettere uno stop all’emorragia, tuttavia Volpe firma il pareggio a quota 37. Nel momento di difficoltà è ancora il capitano a far sentire la sua voce con un gioco da tre punti di vitale importanza, dopodiché è Juliatto che manda le squadre negli spogliatoi con la tripla del 45-41. Al rientro dall’intervallo lungo sono gli ospiti che sprintano, prima con Bianchi, poi col piazzato di Elez che porta la Synergy sul +3. I beniamini del PalaOrlandi rispondono con Banchi e Ondo Menghe, ma Ekez realizza ancora. La squadra sangiovannese prova a far male sfruttando Bantsevich e si porta sul +5. I gialloverdi ora mostrano i muscoli in difesa e riescono a mandare in contropiede prima Bruttini e poi Giacomo Ricci, riducendo lo svantaggio fino al 64-65. L’ultimo atto della sfida si apre con ben sette punti di Bruttini che issa i suoi sul +4 dopo neanche 2 minuti di gioco. La Synergy prova ad accorciare, ma a ricacciare indietro l’offensiva avversaria è Maksimovic con una bomba. Gli avversari ancora non vogliono alzare bandiera bianca e trovano punti importanti: in questa situazione sono i due lunghi, Bantsevich e Diaw, che riportano la Synergy sul +1. Nel finale di gara è Banchi che si prende le sue responsabilità, prima con due punti in penetrazione, poi col canestro in uscita dal time-out e infine con l’assist per Ondo Mengue dell’85-80. La Synergy ha il merito di provarci fino alla fine, trascinata da Bianchi, ma adesso è davvero troppo tardi per la squadra di San Giovanni Val d’Arno che si arrende all’88-82 finale.
Vismederi Costone – Synergy Basket Valdarno 88-82
Parziali: 31-20; 45-41; 64-65;
Costone: Maksimovic 7, Ricci 2, Juliatto 5, Picchi ne, Angeli, Battaglini ne, Terrosi 2, Banchi 17, Pisoni 8, Ondo Mengue 20, Bruttini L. 27, Speri ne. Allenatore: Daniele Ricci
Synergy: Mesina F. ne, Mesina G. ne, Privitera ne, Volpe 17, Marchionni 3, Bianchi 19, Elez 13, Diaw 9, Ceccherini 4, Mancini ne, Morales 2, Bantsevich 15. Allenatore: Antonio Giannetti

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti