Header Ads Widget

La Tesi Group aspetta l’HDL Nardò al PalaCarrara con un Benetti in più nelle rotazioni


E’ tempo di tornare al PalaCarrara per la Giorgio Tesi Group Pistoia che nella quinta giornata di ritorno del girone “Rosso” di A2 ospita (palla a due ore 18 del 22 gennaio) l’HDL Nardò per una “prima” assoluta dei pugliesi in via Fermi. I biancorossi vogliono riprendere il cammino dopo lo stop, maturato soltanto negli ultimi istanti, di Cividale del Friuli ma ci sarà da prestare la massima attenzione a Nardò che, pur annoverando qualche assenza, è pur sempre il miglior attacco del campionato ed ha giocatori in grado di fare molto male sia da dentro l’area che dall’arco dei tre punti. In casa Tesi Group, ovviamente, le attenzioni sono anche sul debutto dell’ultimo arrivato in settimana, vale a dire Gabriele Benetti (in campo con la maglia numero #0) che a settembre aveva giocato in pre-season proprio con Nardò e che tornerà ad assaporare il sapore di una partita dopo qualche mese di lontananza dal parquet. Match sponsor della partita sarà Eclà. Arbitri: Vita (Ancona), Capurro (Reggio Calabria), D’Amato (Roma). 
COSI’ ALLA VIGILIA. Nella consueta conferenza stampa pre-partita, queste le impressioni del coach della Giorgio Tesi Group Nicola Brienza. “E’ stata una settimana decisamente migliore rispetto alla precedente – il commento del tecnico biancorosso – abbiamo ricaricato un po’ le batterie e fatto due giorni di riposo dopo la sfida di sabato scorso. Abbiamo lavorato bene e la presenza di Benetti ci ha aiutato molto in questo senso: siamo pronti dal punto di vista fisico ad affrontare questo match. Troviamo un avversario che ha qualche problema fisico – prosegue Brienza – tanto che, dopo bellissime prestazioni con convincenti vittorie, ha inanellato qualche sconfitta ma quando sei in sette ad allenarsi e giocare ci può stare: non so, però, se alla fine potrà essere un vantaggio per noi. Nardò, a pieno regime, ha un roster con tanti giocatori e se manca qualcuno c’è comunque notevole qualità, sospinti da un americano che fa tanto la differenza come Russ Smith. Dovremo prendere la sfida col dovuto rispetto, sapendo che di fronte abbiamo il miglior attacco del campionato e quindi sono sempre in grado di poter fare una prestazione balistica importante anche se, magari, non sono nel loro momento di forma massima”. Immancabili le impressioni sulla prima settimana di lavoro completo per il neo acquisto, Gabriele Benetti. “L’ho trovato abbastanza bene – ha concluso il coach – è chiaro che è in ritardo dal punto di vista della condizione ma lo sapevamo. Mi sembra un ragazzo sveglio e molto atletico quindi, come tutti i giocatori con queste caratteristiche, ha la possibilità di entrare in forma più in fretta. Sarà della partita e vedremo quello che sarà il suo impatto”.

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti