Header Ads Widget

Libertas opaca: a Omegna il 2023 inizia male (60-65)


Dopo 40’ di pallacanestro ruvida, le speranze amaranto di iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno naufragano nelle acque limacciose del Lago Maggiore. D’altronde era difficile tenerle a galla quando la percentuale di tiro da 3 recita 43% a 15 per i padroni di casa, tra l’altro non invisi agli Dei del basket con due triple impossibili sulla sirena del secondo e del terzo quarto e la ‘correzione’ dentro di due conclusioni praticamente sbagliate. Tuttavia, spiegare la sconfitta della Libertas esclusivamente con questi dettagli non sarebbe corretto. La LL ha perso perché ha sofferto da matti la difesa allungata di Omegna che costringeva gli amaranto a inventare qualcosa di interessante solo negli ultimi 8/10 secondi del possesso palla. Insomma: i rossoverdi hanno tenuto nelle mani l’inerzia della partita (fino al massimo vantaggio di +12, 32-20, nel cuore del secondo quarto) e la Libertas ha avuto il merito di rimanere sempre sul pezzo attaccata alla sfida. Andata all’intervallo lungo sul -7 (37-30), la squadra di Andreazza nel terzo quarto ha messo insieme sette minuti discreti: duri in difesa e abbastanza precisi in attacco. Tanto è bastato per rivoltare la partita (39-44 con l’errore sulla tripla del possibile +8). Scalata la montagna, però, la Libertas è scivolata di nuovo a valle. Priva dell’istinto del killer, ha rimesso in carreggiata Omegna che con un controbreak di 12-0 è tornata a distanza di sicurezza (51-44). L’ultima fiammata – la tripla di Forti del -3 (51-48) – è stata buono solo per ingigantire il rammarico di una partita che poteva essere comunque portata a casa.
Paffoni Fulgor Omegna - Maurelli Group Libertas Livorno 65-60 (20-17, 17-13, 7-14, 21-16)
Paffoni Fulgor Omegna: Nikola Markovic 17 (3/6, 3/6), Michele Antelli 12 (1/4, 3/7), Marco Torgano 10 (2/3, 2/6), Tommaso Minoli 9 (0/7, 3/3), Leonardo Marini 7 (2/3, 0/1), Jacopo Balanzoni 6 (3/9, 0/1), Andrea Picarelli 4 (0/3, 1/3), Manuele Solaroli 0 (0/1, 0/1), Beyrne Santiago 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Segala 0 (0/0, 0/0), Martino Forte 0 (0/0, 0/0), Bogunovic Vuk 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 12 - Rimbalzi: 34 10 + 24 (Jacopo Balanzoni 6) - Assist: 18 (Tommaso Minoli 5)
Maurelli Group Libertas Livorno: Jacopo Lucarelli 18 (4/8, 0/5), Antonello Ricci 12 (3/3, 2/5), Tommaso Fantoni 8 (2/6, 0/0), Francesco Fratto 8 (1/5, 1/2), Francesco Forti 5 (1/1, 1/3), Andrea Sipala 4 (2/4, 0/3), Andrea Saccaggi 3 (0/1, 0/3), Andrea Bargnesi 2 (0/1, 0/5), Federico Madeo 0 (0/0, 0/0), Gianni Mancini 0 (0/0, 0/0), Gianluca Lemmi 0 (0/0, 0/0), Tommaso Bruci 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 22 / 26 - Rimbalzi: 39 10 + 29 (Jacopo Lucarelli 11) - Assist: 4 (Antonello Ricci 2)

Libertas Livorno 1947

Posta un commento

0 Commenti