Header Ads Widget

Una San Giobbe strepitosa scrive la storia e batte la Fortitudo 75-59


Umana San Giobbe Chiusi – Fortitudo Bologna 75-59 (20-21; 19-16; 19-9; 17-13)
San Giobbe Utomi 14, Candotto 2, Medford 26, Bolpin 8, Braccagni, Porfilio 3, Martini 6, Bozzetto 8, Raucci 8, Raffaelli, Possamai Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini
Fortitudo Biordi, Thornton 2, Aradori 7, Natalini, Barbante 2, Panni, Fantinelli 10, Italiano 16, Cucci 17, Davis 5 Capo All. Dalmonte, Primo Ass. Angori
Arbitri Moretti, Capurro, Tarascio
Vittoria strepitosa della San Giobbe che in un Estra Forum colmo batte la Fortitudo e centra i primi due punti del 2023. Primo quarto a fasi alternate, con la Fortitudo avanti, ma mai in grado di allungare. L’Umana sta sul pezzo e rientra fino al meno uno chiudendo il primo periodo 20-21. Di nuovo in campo, ospiti intenzionati ad alzare i ritmi e San Giobbe in leggero affanno rispetto alla coda del quarto precedente. Solo due punti per i locali, affondo degli emiliani che salgono più undici. Bassi chiama tempo e di fatto cambia la partita. Contro break biancorosso, Fortitudo in grado di segnare solo due liberi e primo vantaggio Umana sul 39-37. Non si ferma la marcia dei padroni di casa; il divario si allunga e supera la decina. Ad arrancare questa volta è Bologna, tante palle perse e percentuali a picco. Il periodo va in archivio 58-46. Quarto quarto, polveri bagnate per entrambe. la Fortitudo ne mette quattro, la San Giobbe nemmeno uno. Il tempo scorre e il divario non si discosta dagli otto punti, Medford sale in cattedra, segna canestri surreali e trascina Chiusi fino al più diciotto, ma è tutta la formazione biancorossa a fare la voce grossa. Il finale vale solo per le statistiche, la San Giobbe scrive la storia e batte la Fortitudo Bologna 75-59.

San Giobbe Chiusi

Posta un commento

0 Commenti