Header Ads Widget

Ultima sosta, prima del tour de force


Otto partite alla fine del campionato per una Gema padrona del proprio destino
La vittoria ottenuta sabato scorso ad Alba consente alla Gema di affrontare con maggior tranquillità l'ultima pausa stagionale del campionato, che si ferma per la disputa delle Final Four di Coppa Italia di serie A2 e serie B, in programma alla E-Work Arena di Busto Arsizio. Per l'occasione verranno recuperate anche due partite della sesta di ritorno, ovvero Pavia-Omegna e Oleggio-Borgomanero, con la Gema spettatrice interessata essendo avversarie della stessa fascia di competenza. Domenica verrà recuperata anche Fabo-Piombino, non disputata alla quarta giornata per l'indisponibilità del Palaterme. Dopo questi tre recuperi si avrà un quadro della situazione più definito, ma la Gema ha già le idee molto chiare su quale spirito dovrà avere per affrontare le otto giornate che restano per finire la stagione regolare. L'obiettivo spareggi salvezza, che lo ricordiamo riguarderanno le squadre dalla quinta alla dodicesima posizione col vantaggio del fattore campo per le prime quattro, è ancora ampiamente alla portata dei ragazzi di Angelucci, che devono giocare 4 partite in casa (contro Omegna, Gallarate, Sangiorgese e Pavia) e altrettante in trasferta (Vigevano, Casale Monferrato, Oleggio e Borgomanero). In pratica una sequela di scontri diretti, da giocare col coltello tra i denti, in cui appare evidente che i rossoblù sono assolutamente padroni del proprio destino, anche se in alcuni casi le differenze canestri sono improbe da recuperare: -16 da Omegna, -27 da Gallarate, -12 da Casale e -13 dalla Sangiorgese. Ma quello che conterà saranno i due punti, a prescindere dallo scarto finale, e risalire la classifica per cercare una posizione migliore in griglia, e soprattutto evitare gli ultimi quattro posti della classifica, che porteranno direttamente in C Interregionale. Nonostante la serie positiva (due vittorie di fila) la pausa servirà a riordinare le idee, allenarsi con continuità e a permettere ai numerosi giocatori acciaccati (Laganà e Neri su tutti) di recuperare dai rispettivi infortuni. Venerdi pomeriggio la squadra rossoblù ha giocato un'amichevole a San Miniato contro il Le Patrie, formazione del girone C della serie B: un fruttuoso galoppo che ha visto i locali prevalere per 76-69 (21-14; 15-23; 21-7; 19-25). Da lunedi ci sarà la ripresa degli allenamenti per preparare la sfida di sabato 18 al Palaterme contro Omegna, la prima tappa del decisivo tour de force: per l'appunto è già iniziata la prevendita dei biglietti nei luoghi abituali, ovvero la tabaccheria Trenta e Lode e il Bar Nicco, oltre che direttamente sul sito Ticketsms.

Montecatiniterme Basketball

Posta un commento

0 Commenti